IEL/IEEE Xplore

  • EDITORE: IEEE - Institute of Electrical and Electronics Engineers
  • TIPOLOGIA: Piattaforma di eJournal e materiale vario
  • SETTORE DISCIPLINARE: Scienza e Tecnologia
  • DURATA DEL CONTRATTO: 2022-2024
  • TIPO DI CONTRATTO: Contratto trasformativo

 

Descrizione 
IEEE “Institute of Electrical and Electronics Engineers” è la più grande associazione professionale per il progresso della tecnologia grazie alla pubblicazione di riviste, atti di conferenze, normative nei settori sopra citati, come anche di altre case editrici scientifiche. Il contratto consente l’accesso alla IEL che rappresenta la collezione più completa di Riviste, Atti di Conferenze, Standard di IEEE e IET (Institution of Engineering&Technology).

Contratto trasformativo 
Il contratto trasformativo prevede l’accesso ai periodici elettronici e la pubblicazione di articoli ad accesso aperto degli autori afferenti alle istituzioni partecipanti.

Gli autori afferenti ad Unict, pertanto, potranno pubblicare ad accesso aperto ed a costo zero. Il Sistema bibliotecario, infatti, si farà carico dei relativi costi.

In quali riviste posso pubblicare ad accesso aperto?
La pubblicazione ad accesso aperto potrà avvenire nelle riviste ibride e full open access dell'editore. Sono escluse dal contratto le riviste “No open access”.

L'elenco aggiornato delle riviste è disponibile alla pagina dedicata dall'editore al nostro ateneo cliccando sul link IEEE fully and hybrid open access journals.

Cosa deve fare l'autore per pubblicare ad accesso aperto?
L'editore si avvale della piattaforma Rightslink® del Copyright Clearance Center per la sottomissione e la gestione del flusso finanziario degli articoli, in cui ciascun corresponding author utilizzerà la propria dashboard Rightslink®.

Se la pubblicazione è effettuata in una rivista full open access (Gold OA) l'autore in fase di submission potrà accettare le condizioni di pubblicazione in OA.

Se la pubblicazione è effettuata in una rivista ibrida l'autore potrà accettare le condizioni di pubblicazione in OA dopo l’accettazione dell’articolo.

Gli autori afferenti ad Unict nella qualità di corresponding author potranno spuntare l’opzione relativa alla possibilità di pubblicare o meno ad accesso aperto. I costi della pubblicazione in OA, in tal modo, saranno sostenuti dal Sistema Bibliotecario d'Ateneo.

Al fine di rendere questo processo il più trasparente possibile è, pertanto, importante che:

  • sia utilizzato il nome formale della nostra istituzione

  • il corresponding author afferente al nostro Ateneo proceda sempre utilizzando gli indirizzi di posta istituzionali 

Maggiori dettagli alla seguente pagina web: IEEE Open Access Workflow for Authors.

Di chi è il copyright?
Il copyright rimane all’autore. Gli autori potranno scegliere la licenza CC BY 4.0 o una licenza CC BY NC-ND.

Maggiori dettagli alla seguente pagina web: Creative Commons.

Modalità di accesso
Accesso on-campus: l'accesso avviene da qualunque computer della rete d'Ateneo, con riconoscimento dell'indirizzo IP (non sono richiesti Username e Password) o tramite il servizio VPN.

Accesso off-campus: tramite il servizio di accesso federato IDEM/GARR è possibile consultare, senza installazione di software,  alcune delle risorse elettroniche sottoscritte da postazioni esterne alla rete dell'università utilizzando per l’autenticazione le credenziali di Ateneo.

Elenco delle risorse accessibili via IDEM GARR

La procedura può variare da risorsa a risorsa e si caratterizza per alcuni principali passaggi:

- selezionare, se presente, l’opzione di accesso istituzionale "Institution login", "Shibboleth login", "Login via your home Institution", ecc.

- scegliere la rete o gruppo di appartenenza, nel nostro caso: "Italy - IDEM GARR", "Italian Higher Education & Research" o “Accedi con Idem” e poi la nostra università, oppure sarà possibile selezionare subito l'Università di Catania tra le istituzioni presenti nel menù

- inserire, infine, nella finestra Unict le credenziali (ad es.: username mario.rossi - senza @unict.it - e password xxx) dell’account Office 365 utilizzate per l'accesso alla posta e ad altri servizi di Ateneo.


 

E' gradita una e-mail di commento