CONDIVIDI SU  Facebook Twitter WhatsApp

Come pubblicare in Open Access

Contratti trasformativi

Il Sistema Bibliotecario e quindi il nostro Ateneo ha formalizzato l’adesione ai primi contratti CARE-CRUI (American Chemical Society e Springer Nature) che diventano "trasformativi": sono cioè contratti nei quali le spese sostenute dalle istituzioni accademiche per la consultazione si trasformano in spese anche per la pubblicazione ad accesso aperto (publish & read).

Gli autori afferenti ad Unict nella qualità di corresponding author alla fine del processo di submission di un articolo potranno spuntare l’opzione relativa alla possibilità di pubblicare ad accesso aperto. Al fine di rendere questo processo il più trasparente possibile è, pertanto, importante che il corresponding author afferente al nostro Ateneo proceda sempre utilizzando gli indirizzi di posta istituzionali

I costi della pubblicazione in OA, in tal modo, ricadranno nell’accordo sottoscritto fra le spese contrattuali pagate dal nostro Ateneo. 

American Chemical Society - Dal 2020 è possibile pubblicare, ad accesso aperto ed a costo zero per l'autore di Unict, nelle riviste ibride dell’editore. Per scaricare l'elenco delle riviste ed avere maggiori informazioni consulta la pagina web dedicata: American Chemical Society

Springer Nature - Dal 1° luglio 2020 è possibile pubblicare, ad accesso aperto ed a costo zero per l'autore di Unict, original papers e review papers nelle riviste ibride dell’editore contenute nella piattaforma SpringerLink.Per scaricare l'elenco delle riviste ed avere maggiori informazioni consulta la pagina web dedicata: Springer

ATTENZIONE  Il numero delle pubblicazioni in accesso aperto incluse nel contratto Springer si sta avviando all’esaurimento; si prevede che i voucher si esauriranno entro la fine del corrente mese di novembre.  Dopo l’esaurimento dei voucher e fino al 31 dicembre 2020, gli autori potranno pubblicare secondo il modello classico di accesso in sottoscrizione o in accesso aperto mediante pagamento diretto dell’APC.

Progetto pilota Elsevier-CRUI “Gold Open Access”

L’Università di Catania ha sottoscritto, tramite CARE-CRUI, un contratto quinquennale (2018-2022) con l’editore Elsevier che prevede sconti sui costi di pubblicazione degli articoli in Open Access (Article Processing Charges, APCs) al 15% per gli anni 2020 e 2021 e al 10% per l’anno 2022, effettuati su riviste ibride e su riviste totalmente open access appositamente selezionate: elenco riviste ibride e open access (PDF download).

Ulteriori informazioni alla pagina web dedicata: Elsevier

Ricercatori, docenti e dottorandi di Unict potranno sempre scegliere l’editore con cui pubblicare e la modalità di pubblicazione (open access, a pagamento, ecc.). Il pagamento del contributo, comunemente definito Article Processing Charges, potrà essere effettuato dall’istituzione o direttamente dall’autore.